Dove: museo d’arte contemporanea Villa Croce
Quando: 17 novembre 2017 – 14 gennaio 2018


A cura di Anna Daneri

In collaborazione con FIDEURAM INTESA SAN PAOLO PRIVATE BANKING

Con la mostra Duet. Riccardo Baruzzi e Alberto Trucco, Villa Croce intende mettere a confronto la ricerca di due artisti di generazioni diverse, accomunati dalla centralità nella pratica della pittura e il disegno.

Alberto Trucco (Roma, 1952. Vive e lavora a Genova) lavora sul confine tra la sintesi dell’astrazione e la poesia della figurazione in una costante ricerca di nuove modalità espressive, così Riccardo Baruzzi (Rimini, 1976. Vive e lavora a Bologna) articola la sua poetica attraverso dipinti, disegni e sculture che sono al contempo rappresentazioni del reale e materia reale. Comune ai due artisti è l’indagine profonda della materia pittorica alla base del lavoro: Alberto Trucco adotta  tecniche e materiali che si rifanno a un sapere antico, legato alla storia pittura murale, spesso tradotte in ritratti, architetture e paesaggi che rimandano alla sua parallela ricerca scultorea e installativa; Riccardo Baruzzi sembra invece procedere in senso inverso, utilizzando medium non tradizionali, come pennarelli, tele da sartoria e spry, per realizzare soggetti classici della storia pittorica, come nature morte, ritratti di cavalli, nudi.

La mostra si articola in diversi spazi del museo, aprendosi con un’installazione site-specific di Riccardo Baruzzi al piano terra e presentando un corpus di opere di Alberto Trucco al secondo piano. Il dialogo diretto tra i due artisti prende forma nella project room, dove saranno presentati una selezione di disegni effettuata dagli artisti, guardando uno al lavoro dell’altro.