Dove: Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce
in collaborazione con Francesca Serrati

APPROFONDIMENTO

cartabianca è un progetto d’arte, temporanea e compartecipata, che si propone di interagire con gli spazi collaterali e i servizi offerti dal Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce per innescare dinamiche relazionali, che vadano a coinvolgere la città che lo ospita, intessendo relazioni con le principali città italiane, attraverso un ciclo di mostre volte a descrivere l’emergente e vitale nell’ambito dell’arte contemporanea.
Sarà dedicata una mostra, ad ogni città invitata, della durata di un mese in cui i curatori proporranno una loro visione di ciò che li circonda, intesa come curatela di opere o di progetti di artisti, in modo da fornire un’immagine personale e al contempo globale, quasi un’istantanea della città in cui si trovano ad operare.
Ad ogni tappa saranno legate conferenze dedicate alla città focalizzata e al percorso dei suoi artisti negli ultimi anni, oltre a tavoli di lavoro tra artisti curatori, critici ed operatori del contemporaneo per la progettazione di workshop, opere in site specific, residenze d’artista. Questi incontri ospiteranno interventi anche indiretti e inattesi di critici e artisti, oltre a quelli esposti, allo scopo di divulgarne l’opera, ma soprattutto di innescare una discussione tra i vari ambiti delle arti, portando confronto, scambio e la possibilità di avvicinare e connettere le università e accademie. La Biblioteca d’Arte Contemporanea Villa croce in collaborazione con la sezione didattica, ospiteranno e svilupperanno parte dei progetti, sottolineando il ruolo del museo come luogo che accoglie, stimola e legittima la ricerca in ambito culturale, punto di formazione e riferimento.

BOLOGNA

Quando: 26 febbraio – 25 marzo 2012
Inaugurazione: 25 febbraio, dalle ore 18
poesia da corridoio, laboratorio defunto bib(h)icante

La prima fase cartabianca_bologna, con i curatori Roberto Daolio, Massimo Marchetti e Anna Santomauro, vede coinvolti undici artisti e gruppi: Alessandra Andrini, Emanuela Ascari, Claire Bosi, Giulia Cenci, Curandi Katz, Anna Ferraro, Antonello Ghezzi, Luciano Maggiore, Stefano W. Pasquini, Chiara Pergola, Emanuele Serafini.

MILANO

Quando: 25 marzo – 21 aprile 2012
Inaugurazione: 24 marzo, dalle ore 18

Per il suo secondo appuntamento cartabianca si sposta a Milano, con i curatori Francesca Guerisoli, Cecilia Guida e Gabi Scardi coinvolgendo quattordici tra artisti e gruppi: Alterazioni Video, Stefano Boccalini, Angelo Castucci, Emma Ciceri, Gabriele Di Matteo, Anna Franceschini, Valentina Maggi, Marcello Maloberti, Motel Lucie, Alessandro Nassiri Tabibzadeh, NoiSeGrup, Steve Piccolo, Matteo Rubbi, Y Liver.

Carola Bonfili, Tomaso De Luca, Francesco Fonassi, JBrock, Emiliano Maggi, Michele Manfellotto, Andrea Martinucci, Mastequoia, Matteo Nasini, Nicola Pecoraro, Luana Perilli, Marta Roberti, Gian Maria Tosatti, Angela Zurlo.

FIRENZE

Quando: 21 aprile – 25 maggio 2012
Inaugurazione: 21 aprile, dalle ore 18

Cosa è Firenze? Turisti, città del Rinascimento, caldo afoso, camera con vista, sindrome di Stendhal, il David, Ponte Vecchio, gli inglesi a Firenze, Grand Tour, Manierismo, moda, pittura, chiusura, guelfi e ghibellini, Amici miei, ironia, il vino, il Chianti e il chiantishire, Leonardo da Vinci, le colline, il paesaggio…Gli stereotipi e il fascino emanati da questa città sono innumerevoli e spesso scaturiscono da una precisa volontà di autoreferenzialità che non permette un collegamento in presa diretta con le ricerche contemporanee; e che fino agli anni Novanta sono stati il capro espiatorio per giustificare la mancanza di impegno concreto per l’arte contemporanea. Grazie alle forme e agli strumenti della comunicazione globale gli artisti della generazione attuale non si sentono isolati dal resto del mondo e dal dibattito internazionale: questi, infatti, hanno già assimilato le dinamiche dell’arte relazionale, le connessioni tra arte ed emergenza geopolitica, e usano con disinvoltura tutte le tecniche espressive, adottandole a seconda del progetto da affrontare.

ROMA

Quando: 27 maggio – 26 giugno 2012
Inaugurazione: 26 maggio, ore 18

Roma continua a rinnovarsi, è vitale, guarda e riguarda il passato ma senza nostalgia, ama le contraddizioni, è leggera e impegnata, è eterogenea, multiforme, plurale; sa fare a meno degli stereotipi, è insofferente alle mode e cerca ai margini, nei fuori-centro, alla periferia delle strade principali: il quarto appuntamento di cartabianca prova a restituire tutto questo.
La mostra è pensata come un percorso da camminare per incontrare non tanto opere quanto frammenti di lavori, documentazioni o semplici citazioni: appunti di un quaderno in progress, per restituire una visione più progettuale e potenzialmente espandibile, attraverso altri e nuovi percorsi.

Gli artisti presentati infatti non sono che una prima e trasversale selezione di quanto Roma – come luogo di formazione o provvisorio punto di transito – è in questo momento riguardo a ricerche artistiche e pratiche innovative.

www.cartabiancaitalia.com
info@cartabiancaitalia.com
staffmostre@comune.genova.it
Cartabianca Facebook