Dove: Museo d’arte contemporanea Villa Croce
Quando: domenica 31 gennaio 2016 ore 16.00
Ingresso gratuito

I bambini scoprono il design e l’arte contemporanea a Villa Croce

Negli spazi di Villa Croce – Museo di Arte Contemporanea di Genova prosegue “Play with design”, la nuova serie di appuntamenti di incontro e gioco tra i bambini e l’arte contemporanea.

TocTocLAB nasce dal desiderio di progettare strumenti per praticare l’esperienza creativa del comporre. L’intento è quello di realizzare progetti “aperti” che offrano, attraverso differenti modalità compositive, la possibilità di sviluppare un pensiero progettuale creativo. TocTocLAB progetta e produce complementi d’arredo la cui funzione pratica va al di là dell’uso convenzionale, ritenendo che il mondo dell’adulto e quello del bambino siano ormai saturi di varianti dell’ordinario.
A Villa Croce – Museo di Arte Contemporanea di Genova, TocTocLAB presenta Puddle, una cornice che contiene un’opera d’arte in continuo movimento.
La superficie dove il bambino crea la sua opera d’arte, infatti, è l’acqua resa bianca da della tempera in essa diluita. Sono le gocce di inchiostro colorato, il soffio delicato sulla superficie dell’acqua e soprattutto l’immaginazione a fare il resto!

La rassegna “Play with design” è curata dall’Associazione Culturale Après la nuit e Unduetrestella, progetto di arte e design per bambini fondato e curato da Paola Noè.
Ad ogni appuntamento sarà presentato il lavoro di un designer ed un suo oggetto ludico che diventerà protagonista di un atelier di scoperta e gioco.
Numerosi altri eventi sono previsti anche per i prossimi fine settimana; dopo Matteo Bissaca si proseguirà con Loodus Studio delle Alpi, Alicucio e molti altri artisti visivi internazionali.

“L’idea – spiega Barbara Barbantini, designer e responsabile dei laboratori didattici per Après la nuit – è quella di creare uno spazio di riferimento per le famiglie con bambini, un luogo aperto dove incontrarsi, guardare e scoprire la cultura contemporanea in tutte le sue forme”.
“Il nostro approccio persegue il principio pedagogico del non dire cosa fare ma come fare e di imparare facendo – raccontano Barbara Barbantini e Paola Noè – in questi anni ci siamo dedicate entrambe a progetti multidisciplinari orientati alla diffusione ed alla conoscenza dell’arte contemporanea, esperienze che sempre hanno messo al centro l’infanzia e che ci paiono fondamentali per articolare sguardi diversi sulle cose che i bambini incontrano e vivono nella loro quotidianità.”

L’Associazione Culturale Après la nuit lavora da anni attorno a questi temi, centrali per la propria ricerca e per la propria poetica. Gli atelier e le proposte curatoriali dell’Associazione sono progettati in sinergia con i Servizi Educativi e Didattici dei Musei Civici ed offrono una grande varietà di proposte attive su tutti i musei cittadini, declinate secondo la tipologia di ciascuna raccolta. Un ricco calendario di esperienze sensoriali che mettono sempre al centro il bambino e ne rispettano i suoi tempi ed il loro punto di vista.

Info e prenotazioni:
Associazione Culturale Après la nuit
info@apreslanuit.org
Servizi Educativi e Didattici Musei Civici
010 5574748
da lun a ven 9.00- 14.00