Dove: Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce

Quando: 14 febbraio 2015 ore 16.30 ingresso libero

MODERN RIDE

Rassegna a cura di Duplex Ride

Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno, nel 2015 l’associazione Duplex Ride
torna tra le mura del Museo díArte Contemporanea Villa Croce di Genova.

MODERN RIDE, una cavalcata verso il futuro, una serie di nuovi appuntamenti di avanguardia musicale
e visual art, che trova sua naturale collocazione nella cornice del Museo di Arte Moderna.

Una nuova rassegna in puro stile Duplex Ride, líassociazione che ha gi‡ nel suo logo la sua doppia natura,
due cavalcate uguali e contrarie, verso il passato e verso il futuro,
e che in questa nuova avventura sperimenter‡ tutti gli aspetti del voler guardare alla modernit‡,
non solo quindi in termini audiovisivi, ma anche concettuali, ispirandosi a molte forme di modernismo.

Dallo steampunk al futurismo, dallíavanguardia alla fantascienza, dal cyberpunk alle ispirazioni
di una tecnologia lontana che verr‡ fatta propria con líutilizzo di strumenti elettronici davvero inusuali.
Evento dopo evento, ogni artista con il proprio repertorio artistico e tecnologico,
accompagnato da suggestivi visual, dar‡ vita a questa Modern Ride.

 

Sabato 14 febbraio

Inizio performances: h 16.30  ingresso libero

electronic live set di

ZSP
Legge Cosmica

Duplex Ride Racing Team ovvero due equipaggi della stessa scuderia si confrontano sulla prestigiosa pista di Villa Croce. Entrambi si distinguono dagli altri componenti del team perchè aumentano la potenza dei loro motori.con la voce umana femminile: Marina Larcher e Ilaria Testa sovralimentano con le loro voci i propulsoridi ZSP (Zena Soundscape Project) e di Legge Cosmica. Due percorsi paralleli che poi s’incrociano nello scambio tra i componenti delle diverse équipe. Una metafora motoristica per definire la causa prima che muove la nostra ricerca sul suono e l’immagine.

—————————————————————————————————————————-

ZSP

(Zena Soundscape Project)

Davide Bruzzi, Matteo Marchese, Marina Larcher, Diego Banchero Luca Marafioti, Giancarlo Canazza ? ZSP è un progetto di improvvisazione elettronica e solistica, composto come un live set modulare dove le trame di chitarra, voce, sassofono, e tastiere si alternano e si intrecciano, componendo fugaci visioni su una tela di loops onirici, rimica elettronica e jazz bass. Il gruppo ama proporre lunghe improvvisazioni le cui tracce si perdono nel vasto panorama della musica psichedelica ed elettronica dagli anni ’70 ad oggi. Le influenze musicali vanno dagli Ozric Tentacles più recenti ai migliori Hawkwind, Tangerine Dream e Pink Floyd. Forte del line up esteso e del sound ricco e caleidoscopico. Il progetto prepara un full-length album senza rinunciare all’indispensabile attività live, collaborando alla scena elettronica genovese tramite la realtà di Duplex Ride.

https://www.facebook.com/zenasoundscape

http://zenasoundscape.wordpress.com

———————————————————————————

Legge Cosmica

(Claudio Ferrari, Ilaria Testa)

“Nessun uomo può bagnarsi nello stesso fiume per due volte, perché né l’uomo né le acque del fiume sono gli stessi.”

Ispirandosi a questa nota citazione di Eraclito, Legge Cosmica è un duo che fa dell’improvvisazione il proprio credo, nato dall’incontro di Ilaria Testa e Claudio Ferrari, due musicisti appartenenti a culture ed epoche musicali diverse ma accomunati dall’intento di sperimentare, che si sono uniti nella ricerca di suoni spaziali e di armonie vocali ipnotiche.

Le loro performances sono integrate con videoproiezioni curate da Fabio Scazzola.

https://www.facebook.com/LeggeCosmica1

————————————————————————————————————————–

mail: dplxride@gmail.com

sito: http://duplexridegenova.wordpress.com

news: www.facebook.com/Duplexride

video live: www.youtube.com/DuplexRide

 

 

Z