Dove: Museo di arte contemporanea Villa Croce

Quando: venerdì 30 ottobre ore 18.00

Conferenza performativa di Luca De Leva e Giacinta Gandolfo
In collaborazione con MiramART e IIT

 

Qual’è la relazione fra l’equilibrio e lo sguardo? E’ possibile trovare un equilibrio in un campo visivo che non ci appartiene? Luca De Leva e Giacinta Gandolfo hanno affrontato queste domande mettendo in pratica un radicale “scambio di vista”.

Impiegando dei dispositivi oculare per la realtà virtuale opportunamente modificati, gli artisti hanno invertito i rispettivi campi visivi durante le loro vite quotidiane. Il vedersi in terza persona, impossessarsi dello sguardo altrui, e le forme di dipendenza e controllo generate da questa esperienza sollevano importanti interrogativi sui confini della percezione e sull’impatto della tecnologia nelle relazioni umane. Il progetto che verrà ulteriormente sviluppato dagli artisti si materializza con una conferenza performativa durante la quale gli artisti mettono per prima volta a confronto le rispettive esperienze.

DOCUMENTI ALLEGATI

Condividi