Rassegna di musica elettronica e visual a cura di Duplex Ride
in collaborazione con la Casa della Musica

Museo d’arte contemporanea Villa Croce
Via J.Ruffini, 3 – Genova

Sabato 10 maggio 2014
dalle 16,30 alle 18,30
ingresso libero

ZSP (Zena Soundscape Project)

Davide Bruzzi, Matteo Marchese, Marina Larcher, Diego Banchero,
Luca Marafioti, Giancarlo Canazza

ZSP è un progetto di improvvisazione elettronica e solistica, composto come un live set modulare dove le trame di chitarra, voce, sassofono, e tastiere si alternano e si intrecciano, componendo fugaci visioni su una tela di loops onirici, rimica elettronica e jazz bass.
Il gruppo ama proporre lunghe improvvisazioni le cui tracce si perdono nel vasto panorama della musica psichedelica ed elettronica dagli anni ’70 ad oggi.
Le influenze musicali vanno dagli Ozric Tentacles più recenti ai migliori Hawkwind, Tangerine Dream e Pink Floyd.
Forte del line up esteso e del sound ricco e caleidoscopico, il progetto prepara un full-length album senza rinunciare all’indispensabile attività live, collaborando alla scena elettronica genovese tramite la realtà di Duplex Ride.

DOLLWORLD

Con la sigla Dollworld, Angela Mambelli persegue dal 1995 un progetto di installazioni a tema per comporre un racconto attraverso gli oggetti. Questi “miniambienti”, esposti in mostre a tema o allestiti in tempo reale, diventano parte integrante di performance e video realizzati con il gruppo Fludd, attivo nell’ambito di arti visive e ricerca musicale.
In scena le ministanze, arredate sotto l’occhio di una microcamera, generano, grazie alla proiezione su monitor e grandi schermi, un effetto straniante sul rapporto dimensionale tra uomo e oggetto.
Dollworld offre così al visitatore le stanze di uomini e donne (scrupolosamente assenti) che ascoltano musica, si truccano, litigano e si amano. Così, in una macchia di luce calda sull’azzurro-nero del palco, mentre una donna sistema una piccola sedia tra mura di cartone, nel video, scena dentro scena, due enormi mani calano lo stesso oggetto in una stanza, che potrebbe essere la nostra.

Duplex Ride a Villa Croce:

Un incrocio di sinestesia tra suono e visione, che mette in comune le ricerche artistiche dei vari componenti di Duplex Ride.
Un crocevia in cui gli elementi fondamentali di musica e immagini, sotto forma di concerti e proiezioni video, s’intersecano con altre forme di espressione creativa, dal reading poetico alla performance, dall’installazione al disegno dal vivo.

Rassegna a cura di Duplex Ride, Casa della Musica – Genova, Comune di Genova, Genova Palazzo Ducale, Fondazione per la Cultura

INFO:

mail: dplxride@gmail.com

sito: http://duplexridegenova.wordpress.com

news: www.facebook.com/Duplexride